Per tutto il mese di dicembre spedizione gratuita
0 Carrello
Aggiunto al carrello
    Hai articoli nel carrello
    Hai 1 articolo nel tuo carrello
    Totale
    Check-out Continua a fare acquisti

       
    Il professore
    Vincenzo Nocereto è nato a Torre del Greco ill 14 giugno 1943 . Diplomatosi in giovane età all'istituto d'arte , ha frequentato successivamente l'Accademia delle belle Arti di napoli . La prematura scomparsa del padre , dal quale apprese pregevoli tecniche dell'arte dell'incisione del cammeo , lo costrinse ad affacciarsi celermente al mondo del lavoro. 
    Docente per l'insegnamento dell'educazione artistica , ha prestato servizio presso diversi istituti scolastici ubicati anche al di fuori del territorio campano , in particolare a San Donato di Ninea , piccolo comune calabrese nel cosentino , in provincia di Potenza , a Salerno ed infine a Torre del Greco dove ha svolto la sua attività di insegnamento sino al 2001 , anno in cui arriva il meritato riposo pensionistico.
    Il professore Vincenzo Nocereto avendo costantemente collaborato con il padre nella lavorazione del cammeo sin da giovane età, non solo maturò , ben presto, una profonda passione per tale arte ma ne assimilò le relative tecniche di lavorazione che ha meticolosamente sviluppato e perfezionato nel corso della pluridecennale esperienza che, oggi, vanta nel settore .
    Sono innumerevoli le sue partecipazioni nell'ambito di attività artistiche e didattiche svoltesi all'interno di mostre tenutesi a Milano , nel territorio regionale campano , nonché presso la sua città di origine .
    Ha relazionato presso diversi eventi culturali sia in ordine allo sviluppo storico-artistico del cammeo che alla sua nobile lavorazione sotto il profilo squisitamente tecnico - operativo . In occasione di tali incontri dopo un'esaustiva illustrazione circa le diverse specie di conchiglie e di coralli presenti in natura nonché della madreperla e alla pietra lavica, ha sempre pregiato i suoi partecipanti ad assistere concretamente alle diverse fasi dell'incisione con l'uso esclusivo del bulino 

    

    Il professor Vincenzo Nocereto nacque a Torre dl greco il 14 giugno 1943.
    In giovane età si laureò all'Istituto d'arte e in seguito frequentò l'Accademia di Belle Arti a Napoli. La morte prematura di suo padre, da cui apprese preziose tecniche di incisione cameo, lo costrinse a trovare rapidamente un lavoro.
    Come professore d'arte, ha lavorato in varie scuole, anche fuori dalla regione Campania, in particolare a San Donato di Ninea, un piccolo paese a Cosenza, in Calabria, nella provincia di Potenza, a Salerno e infine a Torre del Greco, dove insegnamento continuato fino al 2001, quando si ritirò.

    Il professore Vincenzo Nocereto, avendo lavorato con suo padre in modo coerente e giovanile nell'arte dell'incisione cameo, non solo ha maturato presto una profonda passione per questa arte, ma anche tecniche di lavorazione assimilate che ha meticolosamente sviluppato e perfezionato durante decenni di esperienza nel industria di cui può essere orgoglioso.
    Le sue partecipazioni in attività educative e artistiche svolte durante le mostre a Milano, in campania e, naturalmente, nella sua città di origine, sono innumerevoli.

    Ha tenuto seminari in diversi club sia per lo sviluppo storico che per quello storico.Durante tali incontri, dopo un'esaustiva illustrazione delle diverse specie di conchiglie e coralli rinvenuti in natura e in madreperla e pietra lavica, ha sempre incoraggiato i partecipanti a testimoniare le diverse fasi dell'arte di incidere con l'uso di un bulino con personale dimostrazioni "live".